Incubazione progetti 2018-05-23T11:02:40+00:00

Quarry Up investe nell’innovazione promuovendo e supportando progetti tecnologici.

È il “luogo ideale” in cui l’integrazione tra talenti, competenze, imprenditorialità, tecnologia e know-how genera modelli di business futuristici e dove le startup tecnologiche possono trovare un trampolino di lancio.

STEPS 

Screening

Definizione degli ambiti e delle metodologie di progetti tecnologicamente avanzati

Business case

Supporto nella definizione della redditività del progetto e nell’identificare il network

Technical support

Definizione degli strumenti e delle competenze a supporto della fattibilità tecnologica

Launch

Presentazione del progetto a un network che racchiude 50 differenti settori

WHAT WE DID

Porte aperte a tutti coloro che hanno un progetto o competenze interessanti per lavorare con noi

Quarry Up, l’Innovation Hub di Studio Volpi ha aperto al pubblico l’ufficio di Carnago per far conoscere l’ambiente, i contesti e le persone con cui opera. Un appuntamento esclusivo per condividere e sentire l’energia e la passione che danno vita alle idee!

Grazie all’Open Day, sono stati accolti professionisti, startupper, giovani imprenditori, giovani con la volontà di dar vita ad aziende innovative e tutti coloro interessati a conoscere Quarry Up. Tutto in una magica atmosfera natalizia. I partecipanti hanno avuto la possibilità di sperimentare la realtà virtuale. Molti CV sono stati raccolti con competenze diverse e molti progetti e iniziative sono stati esaminati.

Pitch Event

Il 24 e il 25 marzo è andato in scena 15 minuti to Jump In, il primo Jump in “Live” che Quarry Up ha organizzato per incontrare i numerosi partecipanti e ascoltare i loro progetti. Le idee sono state variegate e hanno richiesto un’attenta valutazione da parte dei soci, per studiarne la fattibilità, ma soprattutto la loro idoneità per l’oggetto della semina di quest’anno: il digitale per l’industria.

L’evento è stato strutturato con la formula del pitch speech: 15 minuti a disposizione di ogni inventore o team per presentare l’idea. In due giorni oltre 100 partecipanti si sono avvicendati di fronte alla giuria dei soci di Quarry Up e agli esperti internazionali di design, ingegneria e innovazione.

I progetti presentati hanno toccato diversi settori, dall’assistenza sanitaria ai videogiochi, dall’assistenza personale alla ristorazione. Nuove tecnologie innovative, ma anche nuove applicazioni per tecnologie già ampiamente utilizzate.

Grazie all’evento, un progetto è stato selezionato per l’incubazione e tre designer sono stati assunti dallo Studio Volpi.

Quarry Up e l’ Istituto Marangoni hanno creato una collaborazione con il fine di discutere ed approfondire una tecnologia promettente e le sue potenzialità quando applicate ai prodotti per l’arredamento. E’ stato selezionato il corso di Product development del secondo anno per condividere un brief ed insieme ai professori si è definito l’ambito di progetto e lanciato il tema: “applicabilità della tecnologia XX ai prodotti di arredamento”.

Il team di Quarry Up grazie alla solida conoscenza della tecnologia e knowledge tecnico ha aiutato gli studenti alla comprensione della stessa e delle sue potenzialità .

Nei tre mesi a seguire i giovani designer hanno identificato le aree possibili di applicazione partendo da analisi di possibili bisogni da colmare ed elaborato nuovi concept: dalla definizione di nuovi spazi abitativi allo sviluppo di arredamenti specifici per ospedali o nursery, consegnando rinnovate, potenziate e totalmente nuove customer experience grazie allo sfruttamento delle potenzialità e differenze di questa tecnologia quando comparata a quelle presenti sul mercato.

Attualmente Il team di Quarry Up avvalendosi delle proprie competenze di ingegneria, marketing, branding, digital e design, sta valutando il risultato del seminario -10 progetti- per ipotizzare un piano di azione che prevedono la fattibilità tecnica e conseguente definizione del  business case.

RICHIEDI INFORMAZIONI

*Dati obbligatori